Tiranti d’ancoraggio

Tiranti d’ancoraggio

Adrenalina srl, utilizzando le medesime attrezzature per la realizzazione dei micropali, realizza i tiranti di ancoraggio.
Questi sono strutture costituite da trefoli in acciaio armonico o barre a filettatura continua che permettono di applicare, mediante appositi martinetti idraulici agenti su di un’opportuna testata di ancoraggio, una determinata tensione ad un manufatto o ad una struttura similare. I tiranti sono costituiti da una parte di ancoraggio (bulbo) ed una parte libera e vengono posti in opera all’interno di un perforo sub-orizzontale ad inclinazione variabile (a seconda del progetto) che viene poi riempito con boiacca di cemento.
A seconda della durata del tempo prevista dal progetto, i tiranti si suddividono in “provvisionali” o “definitivi”: tale distinzione comporta differenti gradi di protezione della struttura metallica (trefolo o barra) per resistere all’attacco degli agenti corrosivi nel tempo.
I tiranti di ancoraggio realizzati da Adrenalina srl possono essere utilizzati per:

  • Stabilizzazione di paratie di micropali, pali o jet gruting per scavi di altezze importanti.
  • Stabilizzazione di muri o manufatti in cemento armato
  • Bloccaggio di placcaggi in spritz beton per protezione di scarpate

In alcuni casi, dettati soprattutto dal tipo di terreno di ancoraggio, può essere utilizzato un tubo con valvole di non ritorno per iniezioni secondarie di cemento.
In base alla tipologia di tirante (provvisorio o definitivo) possono essere forniti e messi in opera opportuni cappelli di protezione della testata di ancoraggio, per evitare la corrosione dei morsetti.
Su richiesta del cliente può essere realizzata la registrazione dei parametri di perforazione.

tiranti

Comments are closed.